Logo Allmyblog
Logo Allmyblog
Lien de l'article    

BATTERIEADATTATORE

Contacter l'auteur de ce blog

5 DERNIERS ARTICLES
- Dell 21CP5/63/10 7.4V 38WH Batteria per portatile
- Batteria per portatile Toshiba PA5097U-1BRS Toshiba PA5097U-1BRS 52wh
- Adattatore Dell C120H adattatore del computer portatile
- Adattatore Dell ADP-90VH_D Dell Latitude E6420 E4310 AC Power Supply Charger 90W
- Adattatore Acer KP.13501.006 adattatore del computer portatile
Sommaire

CALENDRIER
LunMarMerJeuVenSamDim
010203
04050607080910
11121314151617
18192021222324
252627282930
<< Juin >>

BLOGS FAVORIS
Ajouter batterieadattatore à vos favoris
 Adattatore Samsung BN44-00865A adattatore del computer portatile Alerter l'administrateur Recommander à un ami Lien de l'article 

Adattatore per PC portatili Samsung BN44-00865A

Link del prodotto :

Italia Negozi: Adattatore Samsung BN44-00865A

Polska Store: Zasilacze do laptopów Samsung BN44-00865A

ES: Adaptador Samsung BN44-00865A

adattatore Samsung BN44-00865A

marche : Samsung
capacità: 100-240V 50-60Hz (for worldwide use) 
tensione: 1.79A/1.786A, 25W 
garanzia: 12 mesi.
Prima di acquistare, controllare la tensione! 
 

Sostituisce le seguenti adattatore :

BN44-00865A A2514_KSM

 

Compatibile con i seguenti modelli :

Samsung LED LS19A,LS22A,LS19B,LS22B,LS19C,LS22C,LS19D??LS22D,LS19E,LS22D
Samsung Led Monitor Power Supply Charger

Fissaggio Laptop Problemi di ricarica
Niente è più gradito a drogati di Internet che navigare sul web. Ma se il loro computer portatile non riesce a accendere, il loro piacere potrebbe facilmente girare al dolore. Niente panico, a volte problemi di alimentazione sono correttive come reimpostare il BIOS. Purtroppo, la risoluzione potrebbe letteralmente sentire come “cercare un ago in un pagliaio!”
Per gli utenti di Windows XP, 7 e 8, la risoluzione di un problema di alimentazione può variare, ma i protocolli per ogni software sono essenzialmente la stessa. Tuttavia, il modo migliore per limitare il problema è quello di eliminare i problemi più semplici dall’equazione. del computer portatile Adattatore Samsung BN44-00865A e prese elettriche devono essere le prime cose controllato. Analizzare il cavo di alimentazione per danni come fili a vista e piegature. Se non ci sono danni, scollegare il adattatore CA, riposizionare il cavo di alimentazione e accenderlo. Se il LED indicatore di alimentazione tuo Adattatore Samsung BN44-00865A non si accende, potrebbe essere necessario un altro cavo.
Un’altra tecnica per capire problemi di alimentazione è quello di condurre un hard reset. Se il vostro computer portatile ancora non si accende, scollegare i dispositivi esterni tra cui l’adattatore CA e la batteria. Poi tenere premuto il tasto di accensione per 10 a 15 secondi, al fine di ripristinare le impostazioni di alimentazione e di default. Se il vostro computer portatile ha una batteria non rimovibile, condurre un reset forzato, quindi ricollegare Adattatore Samsung BN44-00865A. Successivamente, accendere il portatile su e osservare l’indicatore della tastiera luci a LED e ascoltare per i componenti accensione. Ovviamente, se alimenta normalmente si hanno ripristinato correttamente il computer.
Se l’indicatore LED di alimentazione sul vostro Adattatore Samsung BN44-00865A si accende, ma non rimane acceso, si può avere una carenza di elettrica. La carenza può verificarsi in cui il vostro AC-adattatore si collega al portatile, o da pin piegati / rotti. Se vedete i danni sui vostri piedini del cavo, potrebbe essere necessario un altro Adattatore Samsung BN44-00865A. Se il danno è sul pin connettore del computer portatile, purtroppo potrebbe essere necessario un altro quadro di potenza. Se nessuno dei protocolli discussi sono presenti, altre idee includono la riformattazione, controllando i messaggi di errore e programmi di terze parti.
Un altro le tecniche di risoluzione dei problemi è quello di testare la durata della batteria di un computer portatile e di usura percentuale. Anche se suona complicato, la vita e l’usura percentuale è semplicemente un test di calibrazione che determina se i computer portatili hanno una vera e propria (reale) o falso (falso) problema della batteria. In parole povere, questo test è un barometro (misura) della carica (potenza) che la batteria del computer portatile mantiene.
La prova di vita e la percentuale di usura dipende se il vostro allarme critico viene attivato. L’allarme critico è il segnale acustico che avvisa quando la carica della batteria è basso. Esso funziona in congiunzione con l’avaro della batteria di Windows, il display di carica della batteria sul desktop. Quando la risoluzione dei problemi della vita e l’usura percentuale di osservare:
1.Se il portatile viene visualizzata una percentuale di livello di potenza inusuale
2.Se la batteria (avaro) mantiene valori molto bassi livello di potenza
3.Se l’allarme critico non avverte (beep) quando la carica della batteria è molto bassa
4.Se tutto quanto sopra si verificano nonostante un normale laptop funzione
In genere, quando i computer portatili funzionano correttamente nonostante le percentuali di batteria scarica, il problema è spesso un problema software legate in ACPI. L’ACPI o Configurazione Advance e Power Interface controlla le impostazioni di alimentazione del vostro computer portatile, interfacciandosi con il software come Windows avaro batteria, programmi di terze parti, e il BIOS (Basic Input / Output System), che convalida in realtà la percentuale della batteria.
Il test di calibrazione ACPI richiede l’accesso alla gestione della potenza all’interno di impostazioni di sistema. Nella gestione di potenza, specificare la funzione di powersave per non fare niente quando i livelli raggiungono fondamentale al fine di scaricare la batteria in modo che il portatile si spegne automaticamente. Lasciate che la ricarica della batteria al 100% prima di ri-alimentare laptop. Se il vostro computer portatile non funziona normalmente dopo la ri-alimentazione, provare a ricalibrare.
Normalmente, se i livelli di potenza del display ACPI e avaro batteria estremamente bassi, allarmi critici costringono i computer portatili in modalità di sospensione. Così, se il ACPI non funziona correttamente, la batteria potrebbe visualizzare le percentuali di potenza insoliti. Se questo è il caso in cui il BIOS probabilmente non convaliderà percentuale la durata della batteria. Quindi, se la calibrazione non determina un ACPI difettosa, il problema potrebbe essere un bug nel BIOS del computer portatile.
Anche se l’ACPI è efficace per risolvere i problemi di alimentazione, l’alternativa è quella di disattivare la sveglia fondamentale al fine di testare adeguatamente la batteria. Questo si ottiene aprendo il Pannello di controllo e facendo clic sull’icona del suono. Nel menu Suono, fare clic su Programmi e vedrete l’elenco critica allarme batteria. Fare clic allarme critico, e procedere alla base della finestra in cui si dice Suoni. Fare clic sul menu Suoni, che apre una lunga lista di opzioni. Nella parte superiore di questo menu, fare clic nessuno – che sarà poi visualizzato nella finestra suoni. Quindi, fare clic sul pulsante Applica in basso a destra, che chiude la finestra del suono.
Risoluzione dei problemi di alimentazione attraverso l’ACPI creare la possibilità di perdere i dati, perché l’avaro batteria deve essere inabile. Questo significa visualizzazione della potenza della batteria sarà probabilmente invisibile. In definitiva, se il vostro computer portatile è riparabile, è probabile che una delle soluzioni che abbiamo discusso risolverà il tuo dilemma.

altri prodotti :

  Aucun commentaire | Ecrire un nouveau commentaire Posté le 31-03-2018 à 08h55

 CLEVO N240BAT-3 11.1V (not Compatible 10.8V or 11.1V) 32Wh Bateria per portatile Alerter l'administrateur Recommander à un ami Lien de l'article 

Bateria per portatile CLEVO N240BAT-3

Link del prodotto :

IT: batteria portatile CLEVO N240BAT-3

SP: Bateria per portatile CLEVO N240BAT-3

PL: Bateria do laptopów CLEVO N240BAT-3

Batteria CLEVO N240BAT-3

marche : CLEVO
capacità: 32Wh 
tensione: 11.1V (not Compatible 10.8V or 11.1V) 
garanzia: 12 mesi.
Prima di acquistare, controllare la tensione! 

Sostituisce le seguenti batterie :

N240BAT-3,

6-87-N24JS-42F2-1,

 

Compatibile con i seguenti modelli :

CLEVO N240/N241/BU/JU/LU/PU

Come far durare più a lungo la batteria del laptop
Al pari dello smartphone e dei tablet, anche i laptop hanno nella durata della Bateria per portatile CLEVO N240BAT-3 il loro peggior “Tallone d'Achille”. Anzi, se possibile la situazione è anche peggiore: mentre i cellulari, se utilizzati con accortezza, possono “sopravvivere” anche un giorno e mezzo o due, i computer portatili, una volta alimentati a batteria, hanno un'aspettativa di vita di poche ore.
Alcuni trucchi, però, consentono di stiracchiarne la durata e sfruttare sino all'ultimo istante ogni briciolo di carica. Alcuni consigli aiuteranno a centellinare la carica residua, così da poter continuare a utilizzare il laptop anche nel caso in cui ci si sia dimenticati il caricabatteria a casa; altri, invece, permettono di ottimizzare l'utilizzo del computer e di prolungare la durata della batteria in senso assoluto. Ecco come comportarsi in entrambi i casi.
Strategie a breve termine
Può capitare spesso – ed è sicuramente capitato – di trovarsi fuori casa, con un mucchio di lavoro di portare ancora a termine, con la Bateria per portatile CLEVO N240BAT-3 prossima a esalare i suoi ultimi “respiri” e senza una presa della corrente cui collegare il caricabatteria. In casi come questi, tutto ciò che si deve fare è mantenere il sangue freddo e mettere in atto alcuni piccoli trucchetti che permetteranno di estendere la vita della batteria di quel tanto che basta per completare quanto meno i compiti più urgenti. Nessuno di questi, naturalmente, permetterà di aumentare la carica della batteria, ma garantirà un utilizzo più accorto e razionale di quella rimanente.
Attivare il risparmio energetico
Tutti i laptop, non importa di quale marca o quale modello, sono dotati di una speciale modalità operativa che permette di mettere in atto in casi come questi. Si tratta della modalità “Risparmio energetico”, che modificherà automaticamente alcune delle impostazioni del dispositivo e permetterà di ottenere qualche minuto di lavoro in più.
Si tratta della prima mossa da compiere quando la carica della batteria sta per giungere a livelli critici: sarà una sorta di “base di partenza” dalla quale muoversi e mettere in atto altre strategie per riuscire a rosicchiare ancora qualche minuto in più di operatività. Una volta attivata questa modalità operativa, l'utente potrà proseguire nella propria opera di “sfoltimento” dei consumi del dispositivo. Disabilitare porte e porte inutilizzati
Il modo più semplice per ridurre i consumi energetici del laptop è quello di spegnere le componenti non utilizzate, “tagliando” i rifornimenti di energia. Ogni componente, infatti, ha necessità di essere alimentato per funzionare, ma non è necessario alimentarli tutto allo stesso momento, soprattutto se sono state installate molte periferiche. E proprio dalle periferiche (come un mouse USB o un hard disk esterno) sarà necessario iniziare a tagliare per dare il via alla spending review energetica del proprio computer portatile.
Successivamente si potrà iniziare a disabilitare le componenti più esose, come l'acceleratore grafico, i lettori ottici e la connettività Wi-Fi. Bisogna, però, porre molta attenzione: nel disattivare le componenti bisogna valutare esattamente cosa si sta utilizzando in quell'istante: nel caso si dovesse disattivare – per errore o distrazione – l'hard disk su cui è installato il sistema operativo o il processore che sta “reggendo” l'intero sistema operativo, i danni potrebbero anche essere irreparabili.
Modificare le impostazioni
Se proprio non fosse possibile disabilitare completamente le componenti, è ancora possibile ridurre al minimo il loro consumo energetico. Display LCD e tastiera, ad esempio, sono necessari al funzionamento del computer, ma si può comunque intervenire per ridurre il loro fabbisogno energetico: diminuendo la luminosità o la risoluzione dello schermo (per scrivere un documento Word, ad esempio, non è necessario che le immagini siano in alta definizione) e disattivando la retroilluminazione della tastiera si potranno recuperare preziose energie da dedicare ad altro oppure da tenere nella batteria per prolungare l'utilizzo del dispositivo.
Programmi e processi
A utilizzare la carica della Bateria per portatile CLEVO N240BAT-3, però, non sono solamente le componenti hardware. Anche il software gioca il suo ruolo nel “drenare” pian piano tutte le energie dalla batteria: sin dall'avvio, infatti, il sistema operativo caricherà in memoria programmi che resteranno inutilizzati per tutta la durata della sessione. Chiudendoli, si riusciranno a recuperare preziosi minuti di durata della batteria.
Semplifica
L'ultimo passo di questa fase preliminare riguarda l'utilizzo stesso che si fa del computer. Come visto, più numerosi saranno i processi attivi nello stesso istante, maggiore sarà il fabbisogno energetico del notebook. Per prolungare la vita della batteria, quindi, sarà necessario ridurre al minimo il numero di programmi lanciati e utilizzati: se si avrà bisogno della batteria per scrivere un documento Word, ad esempio, sarà inutile lanciare o lasciare attivo il browser e programmi di fotoritocco come Photoshop. Oltre a occupare la memoria, infatti, andranno ad incidere pesantemente sulla durata della batteria. Meglio utilizzare un solo programma alla volta, dunque, per far sì che la carica non si esaurisca in breve tempo.
Strategie a medio-lungo termine
L'utente, però, può anche tentare di uscire dallo stato di “emergenza continua” mettendo in atto strategie più incisive che aiutino a conservare più a lungo la carica della batteria. In questo modo si potrà trasformare il proprio laptop in una macchina energeticamente più efficiente e che, nella singola carica, duri il più a lungo possibile.
Accudire la Bateria per portatile CLEVO N240BAT-3
La batteria è uno degli elementi più delicati e più facilmente danneggiabile dell'intero computer e si dovrà sempre porre estrema attenzione al modo in cui si maneggia. Si dovrà avere, ad esempio, un occhio di riguardo per i contatti elettrici che permettono di trasferire energia dalla batteria stessa al computer: si tratta di componenti facilmente danneggiabili e deteriorabili e si dovrà avere l'accortezza di pulirli periodicamente con un batuffolo di cotone o con un cotton fioc.
Altrettanta attenzione, inoltre, va posta ai cicli di carica: pur non essendo più valido il vecchio consiglio della carica sino all'80% (applicabile esclusivamente all'accumulatore nichel-metallo idruro e non con le moderne batterie agli ioni o polimeri di litio, si dovrà fare in modo di bilanciare le ricariche e la durata delle stesse: nel caso si dovesse lasciare il computer collegato al caricabatteria troppo a lungo, si potrebbero compromettere l'integrità della batteria.
Infine, si dovrà fare in modo di non far surriscaldare il laptop: temperature troppo alte incidono negativamente sulla durata della Bateria per portatile CLEVO N240BAT-3 e sulla capacità degli ioni e dei polimeri di litio di accumulare carica. La macchina, dunque, dovrà essere dotata di un sistema di ventilazione e aerazione efficiente, così da garantire non solo il corretto e pieno funzionamento del notebook, ma anche l'integrità della batteria.
Messa a punto
Un computer che funziona in maniera migliore consumerà anche meno energia. Per questo vale la pena di effettuare periodicamente piccole operazioni di manutenzione “ordinaria”. Deframmentando il disco, ad esempio, sarà possibile ridurre il consumo energetico grazie alla migliore indicizzazione dei file e delle directory del computer. Allo stesso modo, sarà necessario effettuare delle scansioni antivirus e antimalware con una certa regolarità: un computer infettato non solo avrà problemi nell'esecuzione dei processi in corso, ma sfrutterà tutte le risorse disponibili per i propri scopi – non necessariamente legali.
Aggiornare
Anche la manutenzione straordinaria, però, ha una sua importanza nel mantenere la piena efficienza della batteria. Per questo è necessario Una macchina dotata di maggiore RAM, ad esempio, avrà un consumo energetico minore: il sistema operativo non dovrà ricorrere alla memoria virtuale e allocare file sulla memoria di swap, riducendo di conseguenza l'attività del disco rigido (e il suo fabbisogno energetico). L'installazione di un hard disk a stato solido sortirà, più o meno, lo stesso effetto: non solo non ci sarà bisogno di deframmentare il disco, ma l'accesso ai dati sarà più rapido, garantendo una maggiore efficienza energetica.
Batteria di riserva
Infine, il modo più semplice per essere sicuri di avere sempre a disposizione sufficiente carica per utilizzare il notebook anche in mobilità è quello di avere sempre con sé una Bateria per portatile CLEVO N240BAT-3 di riserva. Carica, naturalmente.

altri prodotti :

  Aucun commentaire | Ecrire un nouveau commentaire Posté le 31-03-2018 à 08h54

 Bateria per portatile Lenovo L14M4PB0 Lenovo L14M4PB0 Series Alerter l'administrateur Recommander à un ami Lien de l'article 

Bateria per portatile Lenovo L14M4PB0

Link del prodotto :

IT: batteria portatile Lenovo L14M4PB0

SP: Bateria per portatile Lenovo L14M4PB0

PL: Bateria do laptopów Lenovo L14M4PB0

Batteria Lenovo L14M4PB0

marche : Lenovo
capacità: 4050mAh/60Wh 
tensione: 14.8V 
garanzia: 12 mesi.
Prima di acquistare, controllare la tensione! 

Sostituisce le seguenti batterie :

L14M4PB0,

 

Compatibile con i seguenti modelli :

Lenovo L14M4PB0 Series

Come far durare più a lungo la batteria del laptop
Al pari dello smartphone e dei tablet, anche i laptop hanno nella durata della Bateria per portatile Lenovo L14M4PB0 il loro peggior “Tallone d'Achille”. Anzi, se possibile la situazione è anche peggiore: mentre i cellulari, se utilizzati con accortezza, possono “sopravvivere” anche un giorno e mezzo o due, i computer portatili, una volta alimentati a batteria, hanno un'aspettativa di vita di poche ore.
Alcuni trucchi, però, consentono di stiracchiarne la durata e sfruttare sino all'ultimo istante ogni briciolo di carica. Alcuni consigli aiuteranno a centellinare la carica residua, così da poter continuare a utilizzare il laptop anche nel caso in cui ci si sia dimenticati il caricabatteria a casa; altri, invece, permettono di ottimizzare l'utilizzo del computer e di prolungare la durata della batteria in senso assoluto. Ecco come comportarsi in entrambi i casi.
Strategie a breve termine
Può capitare spesso – ed è sicuramente capitato – di trovarsi fuori casa, con un mucchio di lavoro di portare ancora a termine, con la Bateria per portatile Lenovo L14M4PB0 prossima a esalare i suoi ultimi “respiri” e senza una presa della corrente cui collegare il caricabatteria. In casi come questi, tutto ciò che si deve fare è mantenere il sangue freddo e mettere in atto alcuni piccoli trucchetti che permetteranno di estendere la vita della batteria di quel tanto che basta per completare quanto meno i compiti più urgenti. Nessuno di questi, naturalmente, permetterà di aumentare la carica della batteria, ma garantirà un utilizzo più accorto e razionale di quella rimanente.
Attivare il risparmio energetico
Tutti i laptop, non importa di quale marca o quale modello, sono dotati di una speciale modalità operativa che permette di mettere in atto in casi come questi. Si tratta della modalità “Risparmio energetico”, che modificherà automaticamente alcune delle impostazioni del dispositivo e permetterà di ottenere qualche minuto di lavoro in più.
Si tratta della prima mossa da compiere quando la carica della batteria sta per giungere a livelli critici: sarà una sorta di “base di partenza” dalla quale muoversi e mettere in atto altre strategie per riuscire a rosicchiare ancora qualche minuto in più di operatività. Una volta attivata questa modalità operativa, l'utente potrà proseguire nella propria opera di “sfoltimento” dei consumi del dispositivo. Disabilitare porte e porte inutilizzati
Il modo più semplice per ridurre i consumi energetici del laptop è quello di spegnere le componenti non utilizzate, “tagliando” i rifornimenti di energia. Ogni componente, infatti, ha necessità di essere alimentato per funzionare, ma non è necessario alimentarli tutto allo stesso momento, soprattutto se sono state installate molte periferiche. E proprio dalle periferiche (come un mouse USB o un hard disk esterno) sarà necessario iniziare a tagliare per dare il via alla spending review energetica del proprio computer portatile.
Successivamente si potrà iniziare a disabilitare le componenti più esose, come l'acceleratore grafico, i lettori ottici e la connettività Wi-Fi. Bisogna, però, porre molta attenzione: nel disattivare le componenti bisogna valutare esattamente cosa si sta utilizzando in quell'istante: nel caso si dovesse disattivare – per errore o distrazione – l'hard disk su cui è installato il sistema operativo o il processore che sta “reggendo” l'intero sistema operativo, i danni potrebbero anche essere irreparabili.
Modificare le impostazioni
Se proprio non fosse possibile disabilitare completamente le componenti, è ancora possibile ridurre al minimo il loro consumo energetico. Display LCD e tastiera, ad esempio, sono necessari al funzionamento del computer, ma si può comunque intervenire per ridurre il loro fabbisogno energetico: diminuendo la luminosità o la risoluzione dello schermo (per scrivere un documento Word, ad esempio, non è necessario che le immagini siano in alta definizione) e disattivando la retroilluminazione della tastiera si potranno recuperare preziose energie da dedicare ad altro oppure da tenere nella batteria per prolungare l'utilizzo del dispositivo.
Programmi e processi
A utilizzare la carica della Bateria per portatile Lenovo L14M4PB0, però, non sono solamente le componenti hardware. Anche il software gioca il suo ruolo nel “drenare” pian piano tutte le energie dalla batteria: sin dall'avvio, infatti, il sistema operativo caricherà in memoria programmi che resteranno inutilizzati per tutta la durata della sessione. Chiudendoli, si riusciranno a recuperare preziosi minuti di durata della batteria.
Semplifica
L'ultimo passo di questa fase preliminare riguarda l'utilizzo stesso che si fa del computer. Come visto, più numerosi saranno i processi attivi nello stesso istante, maggiore sarà il fabbisogno energetico del notebook. Per prolungare la vita della batteria, quindi, sarà necessario ridurre al minimo il numero di programmi lanciati e utilizzati: se si avrà bisogno della batteria per scrivere un documento Word, ad esempio, sarà inutile lanciare o lasciare attivo il browser e programmi di fotoritocco come Photoshop. Oltre a occupare la memoria, infatti, andranno ad incidere pesantemente sulla durata della batteria. Meglio utilizzare un solo programma alla volta, dunque, per far sì che la carica non si esaurisca in breve tempo.
Strategie a medio-lungo termine
L'utente, però, può anche tentare di uscire dallo stato di “emergenza continua” mettendo in atto strategie più incisive che aiutino a conservare più a lungo la carica della batteria. In questo modo si potrà trasformare il proprio laptop in una macchina energeticamente più efficiente e che, nella singola carica, duri il più a lungo possibile.
Accudire la Bateria per portatile Lenovo L14M4PB0
La batteria è uno degli elementi più delicati e più facilmente danneggiabile dell'intero computer e si dovrà sempre porre estrema attenzione al modo in cui si maneggia. Si dovrà avere, ad esempio, un occhio di riguardo per i contatti elettrici che permettono di trasferire energia dalla batteria stessa al computer: si tratta di componenti facilmente danneggiabili e deteriorabili e si dovrà avere l'accortezza di pulirli periodicamente con un batuffolo di cotone o con un cotton fioc.
Altrettanta attenzione, inoltre, va posta ai cicli di carica: pur non essendo più valido il vecchio consiglio della carica sino all'80% (applicabile esclusivamente all'accumulatore nichel-metallo idruro e non con le moderne batterie agli ioni o polimeri di litio, si dovrà fare in modo di bilanciare le ricariche e la durata delle stesse: nel caso si dovesse lasciare il computer collegato al caricabatteria troppo a lungo, si potrebbero compromettere l'integrità della batteria.
Infine, si dovrà fare in modo di non far surriscaldare il laptop: temperature troppo alte incidono negativamente sulla durata della Bateria per portatile Lenovo L14M4PB0 e sulla capacità degli ioni e dei polimeri di litio di accumulare carica. La macchina, dunque, dovrà essere dotata di un sistema di ventilazione e aerazione efficiente, così da garantire non solo il corretto e pieno funzionamento del notebook, ma anche l'integrità della batteria.
Messa a punto
Un computer che funziona in maniera migliore consumerà anche meno energia. Per questo vale la pena di effettuare periodicamente piccole operazioni di manutenzione “ordinaria”. Deframmentando il disco, ad esempio, sarà possibile ridurre il consumo energetico grazie alla migliore indicizzazione dei file e delle directory del computer. Allo stesso modo, sarà necessario effettuare delle scansioni antivirus e antimalware con una certa regolarità: un computer infettato non solo avrà problemi nell'esecuzione dei processi in corso, ma sfrutterà tutte le risorse disponibili per i propri scopi – non necessariamente legali.
Aggiornare
Anche la manutenzione straordinaria, però, ha una sua importanza nel mantenere la piena efficienza della batteria. Per questo è necessario Una macchina dotata di maggiore RAM, ad esempio, avrà un consumo energetico minore: il sistema operativo non dovrà ricorrere alla memoria virtuale e allocare file sulla memoria di swap, riducendo di conseguenza l'attività del disco rigido (e il suo fabbisogno energetico). L'installazione di un hard disk a stato solido sortirà, più o meno, lo stesso effetto: non solo non ci sarà bisogno di deframmentare il disco, ma l'accesso ai dati sarà più rapido, garantendo una maggiore efficienza energetica.
Batteria di riserva
Infine, il modo più semplice per essere sicuri di avere sempre a disposizione sufficiente carica per utilizzare il notebook anche in mobilità è quello di avere sempre con sé una Bateria per portatile Lenovo L14M4PB0 di riserva. Carica, naturalmente.

altri prodotti :

  Aucun commentaire | Ecrire un nouveau commentaire Posté le 31-03-2018 à 08h54

 Adattatore HP 0957-2271 adattatore del computer portatile Alerter l'administrateur Recommander à un ami Lien de l'article 

Adattatore per PC portatili HP 0957-2271

Link del prodotto :

Italia Negozi: Adattatore HP 0957-2271

Polska Store: Zasilacze do laptopów HP 0957-2271

ES: Adaptador HP 0957-2271

adattatore HP 0957-2271

marche : HP
capacità: 100V-240V (Worldwide Use) 
tensione: 32V 1560MA 
garanzia: 12 mesi.
Prima di acquistare, controllare la tensione! 
 

Sostituisce le seguenti adattatore :

Input Voltage: 100V-240V (Worldwide Use) 
Output Voltage: 32V
Output Amperage: 1560MA
Plug Size: Purple three pin

0957-2271, 0957-2105, 0950-4476, 0957-2230

 

Compatibile con i seguenti modelli :

HP Officejet 6500 All-in-One HP Deskjet 6800 Series, 
HP PhotoSmart 8450, HP Photosmart 1315, 
HP Photosmart All in One C6240, HP Photosmart All in One C6250, 
HP Photosmart All in One C6270, HP Photosmart All in One C6280, 
HP Photosmart All in One C6283, HP Photosmart All in One C6285, 
HP Photosmart All in One C6286, HP Photosmart All in One C6288, 
HP photosmart C6380, HP Photosmart All in One C7250, 
HP Photosmart All in One C7275, HP Photosmart All in One C7280, 
HP Photosmart All in One 7283, HP Photosmart All in One C7288, 
HP Photosmart All in One C8150, HP Photosmart All in One C8180, 
HP PhotoSmart 7283 (CC567C), HP DeskJet 6520, HP DeskJet 6540xi, 
HP DeskJet 6543, HP DeskJet 6840, HP DeskJet 6940, HP DeskJet 6980, 6980DT, 
HP DeskJet 6983, HP PhotoSmart 8750, 8750 Professional, 8750GP, 
HP PhotoSmart C5100 series, HP PhotoSmart D5160, 
HP PhotoSmart C5175, C5177, HP PhotoSmart C5180, C5183, C5185, C5188, 
HP PhotoSmart C6150, HP PhotoSmart C6175, HP PhotoSmart C6180, C6183, C6188, 
HP PhotoSmart D7100 series, HP PhotoSmart D7160, HP PhotoSmart C7180, 
HP PhotoSmart D7355, HP PhotoSmart D7360 
HP Deskjet 6540xi, 6980, 6983 6988, 6940, 6943, 6980DT, 6988DT, 6940DT, 3940 (Color Inkjet Printer) 
HP Photosmart C5140, D7360, D7355 (PRINTER) 
HP Photosmart C6180, C6183, c6188, c6150, c6185, c6175, c5180, c5183, c5188, c5150, c5140, c5185, c5173, c5190, c5194, c5177, c5175 (All-in-One) 
HP Photosmart C5180 (AIO WiFi Bundle)

Fissaggio Laptop Problemi di ricarica
Niente è più gradito a drogati di Internet che navigare sul web. Ma se il loro computer portatile non riesce a accendere, il loro piacere potrebbe facilmente girare al dolore. Niente panico, a volte problemi di alimentazione sono correttive come reimpostare il BIOS. Purtroppo, la risoluzione potrebbe letteralmente sentire come “cercare un ago in un pagliaio!”
Per gli utenti di Windows XP, 7 e 8, la risoluzione di un problema di alimentazione può variare, ma i protocolli per ogni software sono essenzialmente la stessa. Tuttavia, il modo migliore per limitare il problema è quello di eliminare i problemi più semplici dall’equazione. del computer portatile Adattatore HP 0957-2271 e prese elettriche devono essere le prime cose controllato. Analizzare il cavo di alimentazione per danni come fili a vista e piegature. Se non ci sono danni, scollegare il adattatore CA, riposizionare il cavo di alimentazione e accenderlo. Se il LED indicatore di alimentazione tuo Adattatore HP 0957-2271 non si accende, potrebbe essere necessario un altro cavo.
Un’altra tecnica per capire problemi di alimentazione è quello di condurre un hard reset. Se il vostro computer portatile ancora non si accende, scollegare i dispositivi esterni tra cui l’adattatore CA e la batteria. Poi tenere premuto il tasto di accensione per 10 a 15 secondi, al fine di ripristinare le impostazioni di alimentazione e di default. Se il vostro computer portatile ha una batteria non rimovibile, condurre un reset forzato, quindi ricollegare Adattatore HP 0957-2271. Successivamente, accendere il portatile su e osservare l’indicatore della tastiera luci a LED e ascoltare per i componenti accensione. Ovviamente, se alimenta normalmente si hanno ripristinato correttamente il computer.
Se l’indicatore LED di alimentazione sul vostro Adattatore HP 0957-2271 si accende, ma non rimane acceso, si può avere una carenza di elettrica. La carenza può verificarsi in cui il vostro AC-adattatore si collega al portatile, o da pin piegati / rotti. Se vedete i danni sui vostri piedini del cavo, potrebbe essere necessario un altro Adattatore HP 0957-2271. Se il danno è sul pin connettore del computer portatile, purtroppo potrebbe essere necessario un altro quadro di potenza. Se nessuno dei protocolli discussi sono presenti, altre idee includono la riformattazione, controllando i messaggi di errore e programmi di terze parti.
Un altro le tecniche di risoluzione dei problemi è quello di testare la durata della batteria di un computer portatile e di usura percentuale. Anche se suona complicato, la vita e l’usura percentuale è semplicemente un test di calibrazione che determina se i computer portatili hanno una vera e propria (reale) o falso (falso) problema della batteria. In parole povere, questo test è un barometro (misura) della carica (potenza) che la batteria del computer portatile mantiene.
La prova di vita e la percentuale di usura dipende se il vostro allarme critico viene attivato. L’allarme critico è il segnale acustico che avvisa quando la carica della batteria è basso. Esso funziona in congiunzione con l’avaro della batteria di Windows, il display di carica della batteria sul desktop. Quando la risoluzione dei problemi della vita e l’usura percentuale di osservare:
1.Se il portatile viene visualizzata una percentuale di livello di potenza inusuale
2.Se la batteria (avaro) mantiene valori molto bassi livello di potenza
3.Se l’allarme critico non avverte (beep) quando la carica della batteria è molto bassa
4.Se tutto quanto sopra si verificano nonostante un normale laptop funzione
In genere, quando i computer portatili funzionano correttamente nonostante le percentuali di batteria scarica, il problema è spesso un problema software legate in ACPI. L’ACPI o Configurazione Advance e Power Interface controlla le impostazioni di alimentazione del vostro computer portatile, interfacciandosi con il software come Windows avaro batteria, programmi di terze parti, e il BIOS (Basic Input / Output System), che convalida in realtà la percentuale della batteria.
Il test di calibrazione ACPI richiede l’accesso alla gestione della potenza all’interno di impostazioni di sistema. Nella gestione di potenza, specificare la funzione di powersave per non fare niente quando i livelli raggiungono fondamentale al fine di scaricare la batteria in modo che il portatile si spegne automaticamente. Lasciate che la ricarica della batteria al 100% prima di ri-alimentare laptop. Se il vostro computer portatile non funziona normalmente dopo la ri-alimentazione, provare a ricalibrare.
Normalmente, se i livelli di potenza del display ACPI e avaro batteria estremamente bassi, allarmi critici costringono i computer portatili in modalità di sospensione. Così, se il ACPI non funziona correttamente, la batteria potrebbe visualizzare le percentuali di potenza insoliti. Se questo è il caso in cui il BIOS probabilmente non convaliderà percentuale la durata della batteria. Quindi, se la calibrazione non determina un ACPI difettosa, il problema potrebbe essere un bug nel BIOS del computer portatile.
Anche se l’ACPI è efficace per risolvere i problemi di alimentazione, l’alternativa è quella di disattivare la sveglia fondamentale al fine di testare adeguatamente la batteria. Questo si ottiene aprendo il Pannello di controllo e facendo clic sull’icona del suono. Nel menu Suono, fare clic su Programmi e vedrete l’elenco critica allarme batteria. Fare clic allarme critico, e procedere alla base della finestra in cui si dice Suoni. Fare clic sul menu Suoni, che apre una lunga lista di opzioni. Nella parte superiore di questo menu, fare clic nessuno – che sarà poi visualizzato nella finestra suoni. Quindi, fare clic sul pulsante Applica in basso a destra, che chiude la finestra del suono.
Risoluzione dei problemi di alimentazione attraverso l’ACPI creare la possibilità di perdere i dati, perché l’avaro batteria deve essere inabile. Questo significa visualizzazione della potenza della batteria sarà probabilmente invisibile. In definitiva, se il vostro computer portatile è riparabile, è probabile che una delle soluzioni che abbiamo discusso risolverà il tuo dilemma.

altri prodotti :

  Aucun commentaire | Ecrire un nouveau commentaire Posté le 30-03-2018 à 07h40

 Adattatore Apple A1424 Apple 15inch MacBook Pro Magsafe 2 Alerter l'administrateur Recommander à un ami Lien de l'article 

Adattatore per PC portatili Apple A1424

Link del prodotto :

Italia Negozi: Adattatore Apple A1424

Polska Store: Zasilacze do laptopów Apple A1424

ES: Adaptador Apple A1424

adattatore Apple A1424

marche : Apple
capacità: AC 100-240V~50/60HZ 
tensione: DC 20V 4.25A 85W 
garanzia: 12 mesi.
Prima di acquistare, controllare la tensione! 
 

Sostituisce le seguenti adattatore :

Does not work on 2007 to 2011 model year Macbook Pro!

A1424 A1398 2012 MD506

 

Compatibile con i seguenti modelli :

 

Apple:
MacBook Pro "Core i5" 2.5 13" Retina
MacBook Pro "Core i7" 2.9 13" Retina
MacBook Pro "Core i5" 2.6 13" Retina 2013
MacBook Pro "Core i7" 3.0 13" Retina 2013
MacBook Pro A1398
MacBook Pro "Core i7" 2.3 15" Retina
MacBook Pro "Core i7" 2.6 15" Retina
MacBook Pro "Core i7" 2.7 15" Retina
MacBook Pro "Core i7" 2.4 15" Retina 2013
MacBook Pro "Core i7" 2.7 15" Retina 2013
MacBook Pro "Core i7" 2.8 15" Retina 2013

2012 to 2014 MacBook Pro 15-inch with Retina Display

For pro 15' 17' 2012-2014 Apple Magsafe 2

 

Fissaggio Laptop Problemi di ricarica
Niente è più gradito a drogati di Internet che navigare sul web. Ma se il loro computer portatile non riesce a accendere, il loro piacere potrebbe facilmente girare al dolore. Niente panico, a volte problemi di alimentazione sono correttive come reimpostare il BIOS. Purtroppo, la risoluzione potrebbe letteralmente sentire come “cercare un ago in un pagliaio!”
Per gli utenti di Windows XP, 7 e 8, la risoluzione di un problema di alimentazione può variare, ma i protocolli per ogni software sono essenzialmente la stessa. Tuttavia, il modo migliore per limitare il problema è quello di eliminare i problemi più semplici dall’equazione. del computer portatile Adattatore Apple A1424 e prese elettriche devono essere le prime cose controllato. Analizzare il cavo di alimentazione per danni come fili a vista e piegature. Se non ci sono danni, scollegare il adattatore CA, riposizionare il cavo di alimentazione e accenderlo. Se il LED indicatore di alimentazione tuo Adattatore Apple A1424 non si accende, potrebbe essere necessario un altro cavo.
Un’altra tecnica per capire problemi di alimentazione è quello di condurre un hard reset. Se il vostro computer portatile ancora non si accende, scollegare i dispositivi esterni tra cui l’adattatore CA e la batteria. Poi tenere premuto il tasto di accensione per 10 a 15 secondi, al fine di ripristinare le impostazioni di alimentazione e di default. Se il vostro computer portatile ha una batteria non rimovibile, condurre un reset forzato, quindi ricollegare Adattatore Apple A1424. Successivamente, accendere il portatile su e osservare l’indicatore della tastiera luci a LED e ascoltare per i componenti accensione. Ovviamente, se alimenta normalmente si hanno ripristinato correttamente il computer.
Se l’indicatore LED di alimentazione sul vostro Adattatore Apple A1424 si accende, ma non rimane acceso, si può avere una carenza di elettrica. La carenza può verificarsi in cui il vostro AC-adattatore si collega al portatile, o da pin piegati / rotti. Se vedete i danni sui vostri piedini del cavo, potrebbe essere necessario un altro Adattatore Apple A1424. Se il danno è sul pin connettore del computer portatile, purtroppo potrebbe essere necessario un altro quadro di potenza. Se nessuno dei protocolli discussi sono presenti, altre idee includono la riformattazione, controllando i messaggi di errore e programmi di terze parti.
Un altro le tecniche di risoluzione dei problemi è quello di testare la durata della batteria di un computer portatile e di usura percentuale. Anche se suona complicato, la vita e l’usura percentuale è semplicemente un test di calibrazione che determina se i computer portatili hanno una vera e propria (reale) o falso (falso) problema della batteria. In parole povere, questo test è un barometro (misura) della carica (potenza) che la batteria del computer portatile mantiene.
La prova di vita e la percentuale di usura dipende se il vostro allarme critico viene attivato. L’allarme critico è il segnale acustico che avvisa quando la carica della batteria è basso. Esso funziona in congiunzione con l’avaro della batteria di Windows, il display di carica della batteria sul desktop. Quando la risoluzione dei problemi della vita e l’usura percentuale di osservare:
1.Se il portatile viene visualizzata una percentuale di livello di potenza inusuale
2.Se la batteria (avaro) mantiene valori molto bassi livello di potenza
3.Se l’allarme critico non avverte (beep) quando la carica della batteria è molto bassa
4.Se tutto quanto sopra si verificano nonostante un normale laptop funzione
In genere, quando i computer portatili funzionano correttamente nonostante le percentuali di batteria scarica, il problema è spesso un problema software legate in ACPI. L’ACPI o Configurazione Advance e Power Interface controlla le impostazioni di alimentazione del vostro computer portatile, interfacciandosi con il software come Windows avaro batteria, programmi di terze parti, e il BIOS (Basic Input / Output System), che convalida in realtà la percentuale della batteria.
Il test di calibrazione ACPI richiede l’accesso alla gestione della potenza all’interno di impostazioni di sistema. Nella gestione di potenza, specificare la funzione di powersave per non fare niente quando i livelli raggiungono fondamentale al fine di scaricare la batteria in modo che il portatile si spegne automaticamente. Lasciate che la ricarica della batteria al 100% prima di ri-alimentare laptop. Se il vostro computer portatile non funziona normalmente dopo la ri-alimentazione, provare a ricalibrare.
Normalmente, se i livelli di potenza del display ACPI e avaro batteria estremamente bassi, allarmi critici costringono i computer portatili in modalità di sospensione. Così, se il ACPI non funziona correttamente, la batteria potrebbe visualizzare le percentuali di potenza insoliti. Se questo è il caso in cui il BIOS probabilmente non convaliderà percentuale la durata della batteria. Quindi, se la calibrazione non determina un ACPI difettosa, il problema potrebbe essere un bug nel BIOS del computer portatile.
Anche se l’ACPI è efficace per risolvere i problemi di alimentazione, l’alternativa è quella di disattivare la sveglia fondamentale al fine di testare adeguatamente la batteria. Questo si ottiene aprendo il Pannello di controllo e facendo clic sull’icona del suono. Nel menu Suono, fare clic su Programmi e vedrete l’elenco critica allarme batteria. Fare clic allarme critico, e procedere alla base della finestra in cui si dice Suoni. Fare clic sul menu Suoni, che apre una lunga lista di opzioni. Nella parte superiore di questo menu, fare clic nessuno – che sarà poi visualizzato nella finestra suoni. Quindi, fare clic sul pulsante Applica in basso a destra, che chiude la finestra del suono.
Risoluzione dei problemi di alimentazione attraverso l’ACPI creare la possibilità di perdere i dati, perché l’avaro batteria deve essere inabile. Questo significa visualizzazione della potenza della batteria sarà probabilmente invisibile. In definitiva, se il vostro computer portatile è riparabile, è probabile che una delle soluzioni che abbiamo discusso risolverà il tuo dilemma.

altri prodotti :

  Aucun commentaire | Ecrire un nouveau commentaire Posté le 30-03-2018 à 07h40


|<< | 1 |  2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12  >>> >>|

Historique : 03-2018
 

SYNDICATION
 
Fil RSS 2.0
Ajouter à NetVibes
Ajouter à Google
Ajouter à Yahoo
Ajouter à Bloglines
Ajouter à Technorati
http://www.wikio.fr
 

Allzic en direct

Liens Commerciaux
L'information à Lyon
Retrouvez toute l'actu lyonnaise 24/24h 7/7j !


L'information à Annecy
Retrouvez toute l'actu d'Annecy 24/24h 7/7j !


L'information à Grenoble
Retrouvez toute l'actu de Grenoble 24/24h 7/7j !


Application Restaurant
Restaurateurs, demandez un devis pour votre application iPhone


Fete des Lumières
Fête des lumières : vente de luminaires, lampes, ampoules, etc.


Diffuseur
Acheter un diffuseur d'huiles essentielles

Votre publicité ici ?
  Blog créé le 30-01-2018 à 10h50 | Mis à jour le 23-06-2018 à 04h37 | Note : Pas de note